A partire dalla prossima settimana, Lidl venderà "biscotti alla cannabis" in Germania. La catena di supermercati ha raggiunto un accordo da un milione di euro con The Green Dealers. 

Questi cookie non saranno gli unici prodotti di "cannabis" che Lidl venderà. Il colosso tedesco dei supermercati offrirà in totale 21 prodotti promozionali. Questi includono bevande energetiche alla cannabis, brownies all'hashish e altro, oltre ai suddetti biscotti alla cannabis.

La società di distribuzione di Euphoria è The Green Dealers. È stata fondata nel novembre dello scorso anno. Arnim von Brunn (uno degli azionisti e amministratori delegati) nomina il gusto della canapa e la "presentazione interessante" come motivi per acquistare prodotti a base di cannabis. Infatti i prodotti che potrete trovare sugli scaffali Lidl non sono affatto inebrianti.

Nessun prodotto Lidl conterrà THC o CBD

I prodotti che Lidl venderà non contengono CBD e THC. Euphoria, un'azienda ceca che produce i prodotti, offre una vasta selezione. Ciò include alcuni prodotti che contengono effettivamente cannabidiolo o CBD. Sebbene si ritenga che questo ingrediente attivo abbia effetti anti-crampi e antinfiammatori, tra gli altri, non ha proprietà psicoattive.

Il CBD è una sostanza legale da acquistare e vendere in Germania, almeno entro determinate normative. Le aziende non sono responsabili per eventuali rischi associati alla vendita di prodotti CBD nel paese. Tuttavia, i prodotti che Lidl venderà in Germania non contengono CBD.

Il cannabinoide psicoattivo nella cannabis è il Tetraidrocannabinolo, comunemente indicato come THC. È la sostanza chimica nella sostanza che induce lo sballo della cannabis. È ovviamente una sostanza incredibilmente popolare in tutto il mondo, indipendentemente dal fatto che sia legale o meno. Non è disponibile per l'acquisto in Germania, proprio come nel resto d'Europa. Anche se, ancora una volta, come molti altri Paesi europei, è legale per scopi medicinali.

Tutti i prodotti Euphoria contengono quantità trascurabili di THC che rientrano nei limiti legali stabiliti dall'Unione Europea.

L'affare Euphoria da un milione di euro

Secondo The Green Dealers, la scorsa settimana sono stati consegnati 1.5 milioni di prodotti Eurphoria alle catene di supermercati. L'azienda genererà milioni di euro di fatturato.

Brunn, l'amministratore delegato, prevede che il 2022 registrerà circa 5 milioni di euro di entrate. L'azienda sarebbe particolarmente entusiasta se venisse implementata la legalizzazione della marijuana. C'è un enorme potenziale di entrate se una legge per legalizzare la sostanza dovesse passare.

Facebook Comments